Accordo Regione-Ater, Soldà esprime soddisfazione

0
163

La Regione Lazio e le sette Ater regionali hanno sottoscritto un contratto di servizio in cui si stabiliscono diritti e doveri per tutte le parti interessate, definendo divisione dei ruoli, trasparenza e responsabilità individuale e collettiva per la manutenzione degli edifici appartenenti all’azienda territoriale per l’edilizia residenziale pubblica. La Regione metterà a disposizione 5 milioni di euro annui per il triennio 2009-2011.

Sull’argomento interviene Roberto Soldà, vicepresidente dell’Italia dei Diritti: “Voglio esprimere la mia approvazione per questo accordo. Si tratta di un ottimo risultato per tutti i soggetti coinvolti. Mi trovo favorevole anche alle disposizioni che prevedono una partecipazione diretta dell’utenza, poiché è corretto che gli abitanti delle Ater conoscano le regole a tutela dei loro diritti e si impegnino a mantenere fede ai loro doveri. Considero questo contratto un atto importante per la Regione Lazio, in quanto – conclude il responsabile del movimento che ha in Antonello De Pierro il suo presidente – si sentiva davvero la necessità di un tale provvedimento”.

Lascia un commento