Latina, mappatura per i siti inquinati

0
118

A Latina il leader dell’Italia dei Valori, Enzo De Amicis, ha lanciato una proposta per istituire un catasto dei siti inquinati.
“L’operazione del catasto – ha commentato Vittorio Marinelli, responsabile per il Lazio dell’Italia dei Diritti – è abbastanza agevole in quanto è sufficiente, più o meno, comportarsi come il classico investigatore che sale nel taxi e dice “segua quella macchina”, per avere una corretta mappatura. Solo che al posto della macchina basta pedinare i camion che si occupano del trasporto dei materiali delle demolizioni. L’Italia è ormai disseminata di discariche, come ci ricorda Saviano nel suo famoso libro “Gomorra”. Riferendoci sempre all’opera appena citata possiamo capire che chi dovrebbe controllare la cosa pubblica e la salubrità è ben consapevole di questo andazzo. Nonostante la proposta positiva – conclude l’esponente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – bisogna ricordarsi che la provincia di Latina confina con la provincia di Caserta e con il suo contenuto. Tutto questo porta ad essere, purtroppo, pessimisti”.