Tarquinia, Polizia Locale e Guardia Costiera di nuovo in azione contro il commercio abusivo

0
334

Tarquinia – Nuova azione di contrasto al commercio abusivo a Tarquinia Lido. Nella mattina di oggi, 19 agosto, il personale della Polizia Locale e della Capitaneria di Porto ha fermato e identificato alcuni venditori ambulanti extracomunitari.

Tra questi, un uomo proveniente dal Bangladesh è risultato sprovvisto del permesso di soggiorno e inottemperante a un decreto di espulsione.
Accompagnato alla Questura di Viterbo, gli è stato ingiunto un secondo provvedimento di allontanamento dall’Italia.

Prosegue quindi la proficua collaborazione tra i vigili urbani del capitano Cesare Belli e gli uomini del luogotenente della Guardia Costiera Lamberto Alessandro.

Tale collaborazione ha permesso nelle scorse settimane di confiscare decine di capi di abbigliamento e prodotti vari contraffati, di multare numerosi commercianti abusivi e garantire più tranquillità alle migliaia di persone che affollano le spiagge.

Nell’ambito delle attività di controllo del territorio, in questi giorni le unità della Polizia Locale hanno svolto anche un monitoraggio dei cittadini stranieri residenti nel centro storico della città, da cui non sono emerse particolari situazioni problematiche.

Lascia un commento