Tarquinia, deposito di Pet-Coke: parla il Sindaco Mazzola

0
160

Deposito di Pet-Coke in località Farnesiana – Pian dei Cipressi: «Olmi e Maneschi? Nei loro articoli non fanno altro che sottolineare ciò che dovevano fare e non hanno fatto ieri come amministratori!».

«Noto con grande soddisfazione che i due consiglieri del Pdl da quando sono all’opposizione si occupano con attenzione della cosa pubblica – riferisce ironicamente il sindaco – E’ così tanta la loro puntualità che riescono persino ad anticipare l’arrivo di richieste e documentazioni negli uffici comunali. Complimenti! Ma mi domando cosa di concreto abbiano svolto durante la loro amministrazione, anche in merito al nuovo problema tirato da loro in ballo».

Il Sindaco Mauro Mazzola entra poi nello specifico del contendere: «Sintomatico vedere come la notizia, data dai due consiglieri, che la società in questione avrebbe chiesto l’adeguamento e ampliamento del deposito di pet-coke è uscita sui giornali lo stesso giorno che è arrivata negli uffici comunali. – commenta il primo cittadino – Ebbene buon tempismo, ma non altrettanto tempismo i due consiglieri lo hanno avuto con la giunta Giulivi. Infatti, se lo avessero avuto, si sarebbero accorti allora che quel sito non era idoneo e aveva tutta una serie di criticità a cui ha dovuto sopperire la nostra Amministrazione. Abbiamo infatti dovuto emanare in questi anni tutta una serie di ordinanze prescrittive che la società è stata tenuta, come ha fatto, a rispettare». «Ora mi chiedo – aggiunge il sindaco – ma che hanno fatto in cinque anni, dormivano? O forse non contavano niente, intenti magari in altre cose?».

Il sindaco per spiegare meglio l’iter della vicenda aggiunge poi: «Il progetto originario – aggiunge – aveva quindi avuto delle prescrizioni da parte del comune, prescrizioni redatte anche in accordo con la Ausl, i Carabinieri e la Provincia. Oggi la società in questione ha presentato agli uffici un adeguamento e potenziamento del deposito. Ritengo che sia una questione tecnica che compete agli uffici, ma qualora sia necessaria una valutazione politica, la daremo con serenità ed equità nel rispetto dell’ambiente».

Lascia un commento