Pesce scaduto in un supermercato, Filipigni: “Non c’è responsabilità sociale”

0
155

Clamorosa scoperta a Genova. Grazie alla denuncia di un cliente ai carabinieri è emerso che in un supermercato veniva venduto pesce scaduto da 4 anni.
“Non è il primo episodio e non sarà nemmeno l’ultimo, commenta Antonella Filipigni, responsabile per la città di Genova dell’Italia dei diritti. Si avverte la mancanza di responsabilità sociale che ancora non è penetrata nella coscienza degli imprenditori italiani. I direttori dei supermercati, che siano grandi o piccoli, devono tener presenti tutte le norme di responsabilità e di best practice. Bisogna avere rispetto per la clientela – conclude la responsabile del movimento presieduto da Antonello De Pierro – e non si deve lucrare sul disagio del cliente. Tutto questo non porta benefici a nessuno”.