Innse, nuovo proprietario. Gli operai scendono dalla gru

0
268

innseLa Innse ha un nuovo proprietario e gli operai lasciano la gru. L’azienda metalmeccanica milanese al centro di una lotta durata mesi per evitarne lo smantellamento, con operai e un funzionario del sindacato Fiom da una settimana su una gru per protesta, secondo l’accordo siglato in Prefettura a Milano, sarà acquistata dal gruppo Camozzi di Brescia.
L’intesa ha avuto l’assenso anche del gruppo immobiliare dell’area su cui sorge la fabbrica. Trovato l’accordo anche con il sindacato Fiom che aveva elaborato una controproposta.

“Abbiamo garantito i 49 posti di lavoro – ha detto Camozzi – perché questi operai sono una grossa risorsa”. L’ingresso in azienda per farla ripartire, ha spiegato, è previsto per i primi di ottobre. Camozzi ha aggiunto che il prezzo della compravendita è “di 4 milioni di euro” e che tutti i macchinari resteranno nell’azienda metalmeccanica.

Lascia un commento