Continuano le proteste a Porto Torres, il commento di Soldà

0
182

“Nonostante il tremendo clima economico nel quale ci troviamo, vengono prese delle decisioni poco ortodosse che contribuiscono ulteriormente ad innalzare il numero di disoccupati e cassa integrati”. Ha commentato così, il vice presidente dell’Italia dei Diritti Roberto Soldà, la decisione dell’Eni di chiudere lo stabilimento petrolchimico di Porto Torres. Gli operai continuano a protestare e questa volta hanno bloccato l’aeroporto di Alghero provocando molti disagi alla viabilità.

“Si continuano a deludere le aspettative dei lavoratori, che da un giorno all’altro si ritrovano senza un lavoro sicuro. Serve rispetto e ascolto – conclude il vice presidente del movimento presieduto da Antonello De Pierro – e occorre fornire ai lavoratori dello stabilimento delle valide, soddisfacenti, concrete e decenti alternative”.