A Sassari sit-in della polizia contro i tagli, l’intervento di Gandolfi

0
189

“Siamo solidali con la protesta del personale per la sicurezza e partecipiamo idealmente alle ragioni della manifestazione che ha visto aderire anche un migliaio di cittadini in un pacifico sit-in”.
Queste le parole del responsabile per la Sardegna dell’Italia dei Diritti Federico Gandolfi sull’iniziativa dei sindacati di Polizia che ieri mattina hanno distribuito mille volantini davanti alla Prefettura di Sassari, per sollecitare la popolazione locale contro i tagli effettuati dal Governo.

Il raduno, come riportato dalla dichiarazione di Aldo Curcio, segretario regionale del Silp per la Cigl, è stato il preludio al corteo nazionale organizzato per il 28 ottobre, al quale parteciperanno, insieme ai poliziotti, rappresentanze di carabinieri, finanzieri, penitenziari e forestali. “Questo Governo conferma per l’ennesima volta una politica fatta solo di annunci, – aggiunge l’esponente del movimento guidato da Antonello De Pierro – alimentati a loro volta da episodi montati ad arte, mentre, nel concreto, continua a tagliare servizi essenziali ad ogni livello. Per l’ennesima volta abbiamo avuto la dimostrazione che il tema della sicurezza è stato ancora una volta sfruttato – conclude Gandolfi – per fini propagandistici e null’altro”.

Lascia un commento