Chiusura tribunale di Alghero

0
196

Cagliari – Il viceresponsabile dell’Italia dei Diritti per la Sardegna, Franco Carta, si  schiera dalla parte dei giudici di Alghero, oggi in sciopero per la ventilata chiusura del tribunale. Il provvedimento del presidente
Pietro Fanile prevede infatti un drastico alleggerimento del carico di lavoro della
sezione distaccata di via Columbano, trasferendo molti procedimenti a Sassari.

A questo proposito Carta dichiara: “Penso che in qualsiasi circostanza i cui esista
una regola -in tal caso un principio Costituzionale- ad essa bisogna attenersi: le
famose eccezioni altro non fanno che delegittimare la regola che, in tal caso, non
avrebbe più senso di esistere”. Il trasferimento rappresenta il nodo centrale della
protesta, poiché il cambio di sede rappresenterebbe una grave lesione dei principi
costituzionali riguardo al giudice naturale.

Lascia un commento