Paralisi totale del sistema ferroviario in Sardegna

0
344

Domani paralisi totale del sistema ferroviario in Sardegna a causa dello sciopero dei lavoratori del servizio di pulizie e manutenzione dei treni, che si astengono dal lavoro dalla scorsa settimana.
Presidio a Cagliari dei dipendenti della Geas, la società che garantiva il servizio, da quattro mesi senza stipendio.
Sono partiti solo una decina di treni su sessanta, mentre in alcune tratte il trasporto è stato garantito dagli autobus. La situazione oggi non è drammatica, ma di certo domani ovvero quando riprenderanno a viaggiare lavoratori e studenti pendolari.

Lascia un commento