Chiusi a Torino gli World Air Games 2009

0
194

Chiusi a Torino gli World Air Games 2009, giochi mondiali dell’aria, con piloti di tutte le discipline aeree: acrobazia, aeromodellismo, mongolfiere, volo ultraleggero, paracadutismo, alianti, elicotteri, velivoli sperimentali
ed il volo libero in deltaplano e parapendio. Rappresentate 40 nazioni per
contendersi 25 titoli.
Nella specialità acrobazia in deltaplano vittoria di Andrea Iemma (Roma)cdavanti a Guido Gehrmann (Germania) e Rafael Lacerda Watson (Brasile).
Italia in testa al medagliere con quattro ori (acrobazia in aliante, aeromodellismo, aerei storici, deltaplano), tre argento e tre bronzo per un totale di dieci medaglie, seguita dalla Francia con otto e dalla Russia con
sei.

Il piemontese Pierandrea Patrucco e Marco Zonca, friulano, sono decollati nei giorni scorsi da Montecarlo con l’intento di compiere un volo-bivacco in parapendio di 1111 km lungo l’arco alpino fino a Trieste. Al momento Zonca è ripartito da Palazzago (Bergamo), mentre Patrucco ha superato Gemonio
(Varese).

Le condizioni meteo non sono del tutto favorevoli e sfortunatamente il volo-bivacco prevede due soli mezzi di trasporto: il parapendio e le gambe!

Dopo i Campionati Italiani 2008, il sito di volo di San Potito Sannitico (Caserta) si appresta ad ospitare la Matese Cup dal 1 al 5 luglio nello splendido scenario dei monti del Matese. Si tratta di una gara pre-PWC, vale
a dire la Coppa del Mondo di parapendio. Prevista la partecipazione di 140 piloti provenenti da tutto il mondo. Molte le manifestazioni di contorno, dagli appuntamenti di musica dal vivo ai mercatini di prodotti locali della
gastronomia e dell’artigianato.

Il circuito della PWC 2009 attraversa tre continenti. Dopo Governador Valadares in Brasile, Mun Gyeong in Corea, Denizli in Turchia, Talloires-Lac d’Annecy in Francia, toccherà Buzet (Croazia) in luglio prima della finale
di Poggio Bustone (Rieti) dal 1 al 12 settembre, organizzata da Cornizzolo Eventi che ha curato tutte le tappe italiane di Coppa del Mondo a partire dal 1997. Soddisfacente finora il rendimento degli azzurri con due primi
posti nella classifica per nazioni in Turchia ed in Brasile.

Lascia un commento