Terremoto nel Gargano davanti a Vieste ed in Sicilia Orientale. La mappa dell’epicentro

0
441

Londra – Trema ancora il sud Italia. Una scossa di terremoto di magnitudo 4.1 è stata registrata nella notte al largo delle coste pugliesi, davanti al Gargano. Secondo i rilievi dell’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia, il sisma ha avuto ipocentro a 8,4 km di profondità ed epicentro non lontano dal comune foggiano di Vieste. Dalla verifiche effettuate dalla Protezione civile, non risultano danni a persone o cose.

Un’altra scossa sismica di magnitudo 2.8 si è verificata alle 4.19 in provincia di Catania, nella Sicilia orientale. L’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia ha individuato l’epicentro vicino ai comuni di Calatabiano, Castiglione, Fiumefreddo, Giarre, Linguaglossa, Mascali, Milo, Piedimonte, Riposto e Sant’Alfio. Ipocentro a 3,8 km di profondità. Al momento, anche in questo caso e per fortuna, non si ha notizia di danni a persone o cose.

Lascia un commento