Acireale, bimbo sbranato da uno o più cani

0
271

Alla periferia di Acireale, in contrada San Cosimo, nel cataneseUn bimbo di 7 anni è stato sbranato e ucciso da uno o più cani. A scoprire il corpo sono stati i genitori. Dalle prime notizie pare che il bimbo portava spesso da mangiare agli animali che avevano avuto da poco una cucciolata e forse sono diventati aggressivi e lo hanno azzannato.

1 Commento

  1. Ti prego Bersani,quando potrai, fà qualcosa: possibile che in Italia si ponga tanta enfasi e paura sugli ammalati – ipotetici e sui morti – ancora più ipotetici che saranno causati dal virus dell’ influenza “messicana” ma si permetta che ogni 2-3 mesi qualche Pit-bull sbrani dei poveri bambini? Possibile che non si possa mandare in estinzione, impedendone la riproduzione o l’ importazione, una razza così pericolosa ? Però all’ opinione pubblica bisogna fare credere che il vero pericolo siano: gli stranieri, soprattutto se neri di pelle, o se precari, perchè abusano delle nostre donne molto più degli italiani, ma le cifre sugli stupri, che comprendono quelli fra le pareti di casa, dimostrano all’ opposto, che sono molto più diffusi fra gli Italiani.
    Tornando al problema cani feroci io amo gli animali domestici, am mai più delle persone! Non si può permettere che cose simili possano ancora accadere!

Lascia un commento