“L’altra faccia del mondo – L’esperienza di Thomas Sankara”

0
691

Sabato 28 febbraio, nei suggestivi locali del Sottochiesa della Basilica di San Francesco, è in programma un convegno internazionale dal titolo “L’altra faccia del mondo – L’esperienza di Thomas Sankara”.

L’iniziativa, promossa da Ucodep, è patrocinata e sostenuta dalla Provincia e dal Comune di Arezzo, dalla Regione Toscana, dal Comune di Montevarchi e dall’ Arci e si svolge in collaborazione con la Soprintendenza ai Beni culturali di Arezzo. Il convegno vedrà la partecipazione di ospiti provenienti da molte parti d’Italia e d’Europa per discutere sul tema della cooperazione e dei problemi globali legati all’agricoltura, all’esaurimento delle risorse e alla condizione dell’infanzia nel mondo.

Sarà presente il direttore generale di Unicef Italia e responsabile per l’Italia della Campagna del Millennio delle Nazioni Unite, Marta Guglielmetti. Gli interventi saranno intervallati dall’esecuzione di brani musicali ad opera di artisti quali Samsk Lejah, Gabin Dabirè, Andrea Ughetto e con la partecipazione straordinaria dei Modena City Ramblers. Andrea Biagiotti, direttore del teatro Pietro Aretino, leggerà brani tratti dai discorsi di Sankara all’ONU. Nel pomeriggio una tavola rotonda discuterà sui grandi temi della sanità e della cooperazione internazionale.

La giornata è rivolta ai giovani: la mattina ai ragazzi delle scuole superiori nella speranza di contribuire, grazie anche alla musica, a raggiungere le loro coscienze sensibilizzandoli nei riguardi delle grandi emergenze dei nostri tempi. Durante la mattina sarà presentato anche il volume – romanzo “La voce nel deserto” di Vittorio Martinelli con Sofia Massai (Zona Editrice) che ricostruisce proprio la vita del presidente del Burkina Faso, Thomas Sankara, ucciso nel 1987 da un colpo di stato.

Lascia un commento