Terranuova Bracciolini, Pdl: “Tasso, le priorità di una frazione dimenticata”

0
495

imagesnew1Terranuova Bracciolini – “Da anni i cittadini del Tasso hanno dei grossi problemi, – dice il Popolo della Libertà  Coordinamento Comunale Terranuova Bracciolini- tanto che abitare in questo piccolo, quanto caratteristico, borgo comporta dei sacrifici insostenibili.
Primo fra tutti è la rete stradale che collega la frazione con il Capoluogo: pericolosa, stretta e poco curata.
Considerando anche il fatto che sono sorte nel territorio della frazione delle piccole attività, ma che comunque comportano una netta frequentazione del borgo, delle strade quantomeno decorose sono il minimo che ci si può aspettare.”

“Ma non è finita qui: proprio l’esistenza di queste attività, che portano tanti giovani a vivere il centro della frazione, soprattutto di notte, hanno causato dei disagi importanti, legati al parcheggio, per gli abitanti.
Abitanti che, oltre a sopportare questi problemi, sono quasi isolati per una mancanza di mezzi di trasporto pubblico.
La valorizzazione di realtà come quella del Tasso – continua il PdL di Terranuova Bracciolini – dovrebbe essere, secondo il Popolo della Libertà, una delle priorità dell’Amministrazione Comunale che invece, in questi anni, ha lasciato le frazioni, soprattutto le più piccole, all’incuria quasi totale.”

“I cittadini delle frazioni non sono cittadini di serie B e hanno diritto non solo alla garanzia di servizi indispensabili come il trasporto pubblico (che è garantito solo per i ragazzi che vanno a scuola, anche se in modo non del tutto soddisfacente), ma – prosegue il PdL di Terranuova Bracciolini – anche a un minimo di attenzione da parte di chi governa questo Comune.

“C’è bisogno di una strategia per le frazioni, – sostiene il PdL – c’è bisogno di limitare gli sprechi che tolgono risorse importanti a queste realtà.”

“Appurato che delle tante promesse fatte alle frazioni in campagna elettorale – terminano i pidiellini – poche (se non nessuna, come nel caso del Tasso) sono state rispettate, crediamo che ci sia bisogno di un po’ più di fatti e di molte meno parole. Invece, come al solito, questa Amministrazione non si smentisce nel dimostrarci la sua completa incapacità nel governare.”

Lascia un commento