“Piazze di Maggio – Irrompere nel futuro”: domani il “Colloquio internazionale”

0
487

Il “Colloquio internazionale” delle 17 in Sala dei Grandi nel Palazzo Provinciale ad Arezzo è l’evento centrale di giovedì 14 maggio. Interverranno gli studenti di Rondine Cittadella della Pace e gli ex studenti oggi riuniti nella nuova “Lega delle Rondini d’oro” assieme ad ospiti internazionali come il Principe El Hassan bin Talal di Giordania, la poetessa palestinese Hannan Awwad, la giornalista e scrittrice italo-israeliana Manuela Dviri, il poeta e scrittore israeliano Miron Izakson, il prof. Lorenzo Ornaghi, rettore dell’Università cattolica di Milano e il Cardinale Silvano Piovanelli, arcivescovo emerito di Firenze. Moderarti da Sergio Valzania, giornalista e direttore dei programmi Radio della Rai, gli ospiti del Colloquio porteranno ciascuno un dono simbolico da presentare alle giovani generazioni presenti: studenti, studenti delle scuole superiori e dell’Università, associazioni, ragazzi che partecipano a titolo personale.

Il colloquio si radica nella concreta esperienza dello Studentato Internazionale di Rondine Cittadella della Pace, attingendo ad esso come a un humus capace di far germogliare un pensiero audace e innovativo, pieno di vigore e di prospettiva grazie all’apporto delle autorevoli personalità mondiali convocate a partecipare. Il proposito è quello di mettere in sintonia contributi diversi non solo per provenienza geografica, culturale o religiosa, ma soprattutto per diversità di ruolo esercitato nelle diverse società e nella società globale. A tutto questo si aggiunge la testimonianza morale di giovani che non si arrendono a logiche di distruzione, insieme con quella di adulti che hanno aperto possibilità inedite di vita civile ottenendo il riconoscimento della comunità internazionale.

Per partecipare in tempo al colloquio la LFI ha messo a disposizione degli autobus con partenza dalla stazione di Arezzo alle 16.00 e rientro alle 20.00.

Al mattino invece il Principe Hassan insieme agli ospiti del Colloquio internazionale e S.E. Mons. Rodolfo Cetoloni visiterà il santuario francescano de La Verna, inserendosi in un percorso simbolico aperto molti anni fa dal sindaco di Firenze Giorgio La Pira quando nel 1957 accompagnò nel santuario francescano il principe cadetto Moulay Abdallah, figlio del Marocco, Mohammed V.

Tutto il programma di “Piazze di Maggio – Irrompere nel futuro” è online all’indirizzo: www.rondine.org

Lascia un commento