Alga rossa tropicale a Pianosa

0
208
Un progetto di ricerca scientifica su un’alga rossa tropicale infestante. E, per l’occasione, telecamere Rai puntate sull’isola.
La ricerca dell’istituto di biologia ed ecologia marina sarà incentrata sull’alga trovata a Pianosa e sarà in parte finanziata dalla Regione Toscana. L’istituto di Piombino ha partecipato – arrivando sesto su 130 iscritti e ottenendo i finanziamenti – ad un bando della Regione dal titolo “Ricerca ed innovazione in campo territoriale e ambientale”.
La commissione esaminatrice ha ritenuto particolarmente importante poter tenere sotto controllo e studiare la competizione e gli eventuali effetti sulle biocenosi autoctone, l’alga tropicale (Lophocladia lallemannii), ad evitare allarmismi ingiustificati come avvenne per la famosa alga killer Caulerpa taxifolia anni fa. Fenomeni di migrazioni nei nostri mari si verificheranno sempre più spesso, basti ricordare la recente scoperta di Physalia physalis (caravella portoghese) lungo le coste.
Il professo Bedini dell’istituto ha già avuto contatti con la conduttrice Rai Donatella Bianchi per poter ospitare la sua troupe nei laboratori che hanno allestito a Pianosa insieme al Dipartimento Terra e Ambiente del Cnr. Sono in programma riprese subacquee per la trasmissione Linea Blu.

Lascia un commento