Poppi, appuntamento con “Arci in Festa”

0
188

Una festa dedicata ad alcuni articoli fondamentali della Costituzione italiana. L’iniziativa è dell’Arci di Arezzo ed è in programma nel prossimo fine settimana, dal 31 luglio al 2 agosto, a Poppi nella sede del locale circolo.

L’iniziativa è stata presentata questa mattina in una conferenza stampa nel palazzo della Provincia dal segretario dell’Arci Franceso Romizi, dai due componenti della segreteria Diego D’Ippolito e Marco Gallorini e dall’Assessore provinciale alle politiche giovanili Francesco Ruscelli.

“Questa festa – ha affermato l’Assessore Ruscelli – ha un valore simbolico doppiamente importante, in primo luogo perché rappresenta un ritorno dell’Arci fra i protagonisti principali del dibattito culturale e politico del nostro territorio, dopo un momento non semplice per la storia dell’associazione, ed in secondo luogo per le idee che vi stanno alla base”. La festa dell’Arci territoriale di Arezzo, che si può considerare la prima in assoluto, si svolgerà al circolo “Kontagio”di Poppi, una struttura frequentata da persone di tutte le età. “Parleremo di libera informazione, di economia etica, di laicità e di democrazia – hanno spiegato Romizi, D’Ippolito e Gallorini. Venerdì 31 luglio i protagonisti saranno due giornalisti come Oliviero Beha e Bruno Ricca, sabato 1 agosto si discuterà del futuro della finanza etica mentre domenica 2 agosto sarà presentato il libro di Stefano Pistolini su Obama, che sarà l’occasione per discutere anche di Pd e centro sinistra, e sarà proiettato il film ‘Improvvisamente l’inverno scorso’ alla presenza del regista Luca Ragazzi, che darà modo di discutere su sessualità e diritti. Per quanto riguarda gli spettacoli, invece, ci saranno tra le altre cose concerti ed un set elettronico venerdì 31, uno show dei fumettisti Daniele Caluri ed Emiliano Pagani sabato 1 ed il concerto dell’orchestra multietnica del Casentino domenica 2.

Dobbiamo ringraziare per la collaborazione il Comune di Poppi, la Comunità Montana del Casentino e la Provincia di Arezzo, oltre al nostro tessuto associativo che ci ha aiutato nell’organizzazione di questa festa che rappresenta quasi una carta d’intenti per il gruppo dirigente rinnovato uscito dal recente congresso dell’Arci”, hanno concluso gli organizzatori. Nell’ambito della festa saranno presenti un bar, uno spazio ristorazione con prodotti tipici ed uno spazio vendita dei G.A.S., Gruppi di Acquisto Solidale.

Lascia un commento