Tempo di esami di riparazione

0
245

Pontedera – Manca poco all’inizio del nuovo anno scolastico ma per ben 729 studenti pontederesi è tempo di regolare i vecchi conti in sospeso.
Sono 102 al Commerciale, 63 ai Geometri, 232 all’Iti, 98 al liceo scientifico, 32 al classico e 202 al socio-psico-pedagogico.
I calendari degli esami di recupero formativi, esposti fuori dagli istituti o cliccabili sui siti web, parlano chiaro. Le segreterie didattiche hanno studiato delle vere e proprie tabelle di marcia per ottimizzare i tempi delle prove e degli scrutini, disponendo turni sia la mattina che il pomeriggio.
I primi in assoluto ad iniziare le temute prove sono stati gli studenti dell’Ipsia “Pacinotti”, che hanno addirittura ultimato tutte le operazioni relative alle sospensioni di giudizio prima delle vacanze estive. All’Ipsia si conoscono dunque già i risultati.
Su 121 alunni che hanno affrontato compiti e interrogazioni speciali soltanto uno non è stato promosso e dovrà ripetere l’anno. Il resto degli istituti cittadini ha optato invece per concentrare le verifiche in questa settimana, con gli ultimi esami fissati il 3 settembre.
Un’estate a metà, dunque, per più di settecento adolescenti che, tra una vacanza al mare e un giro con gli amici, hanno dovuto anche mettersi a studiare per recuperare i debiti. E sono in molti coloro che hanno dovuto fare i conti con equazioni e sistemi, visto che in quasi tutte le scuole è la matematica la materia in cui si sono registrate più lacune tra gli studenti. Così al Fermi gli esami si concentrano dal 26 al 31 agosto mentre al Marconi sono partiti da lunedì.
Tanti qui, confermando il trend dei giudizi sospesi delle passate edizioni, hanno riportato il debito anche a meccanica ed elettronica. Al Montale invece tutto si deciderà dal 31 agosto al 3 settembre e, a mietere vittime, sono le solite materie di indirizzo.

Lascia un commento