Ore di paura per una barca alla deriva

0
160

Follonica – Decine di uomini e mezzi impegnati in mare e in terra per tutto il pomeriggio dopo il ritrovamento in mezzo al Golfo di Follonica di una barchetta, senza remi né motore, con a bordo solo un portafoglio e il documento di un ragazzo ceco. Per ore un giallo, in cui si affacciava il timore di un’altra tragedia del mare, prima che il giovane, intorno alle 18,30, si presentasse ai carabinieri di Follonica.
Jiri Janousek, 31 anni, in vacanza da qualche giorno a Follonica con amici, ai militari ha raccontato che solo pochi minuti prima si era accorto di aver smarrito il portafoglio, pur non avendo assolutamente idea di dove e quando fosse successo. Stupito nell’apprendere che era finito su quella barchetta, dove era stato ritrovato: nessuno l’aveva toccato (oltre ai documenti c’erano anche i soldi). Per lui si è mosso un esercito: in cielo un elicottero a pattugliare il golfo, in mare e a terra uomini e mezzi della capitaneria di Porto Santo Stefano e Piombino, carabinieri, vigili del fuoco, polizia, Lega navale, Croce rossa di Follonica, volontari. Tutto ciò mentre i bagnini controllavano il mare dalle torrette.

Lascia un commento