Banda Gastrisca: “Un monumento in città al cenciaiolo

0
176

Una proposta che giriamo agli amministratori di Prato, ce la invia la Banda Gastrica: “In questi giorni di grande attenzione ai temi culturali, alla loro fruizione ed alla conservazione della memoria storica della nostra città, ci permettiamo di sottoporre ai nostri amministratori ed alla città tutta, la proposta di realizzazione di opera scultoria dedicata ad uno dei principali personaggi della vita sociale della città di Prato: il cenciaiolo. Persone che non hanno potuto apprezzare l’arte, impegnate diciotto ore al giorno seduti nella tipica posizione a guanciale, si ritroveranno scolpite nel marmo vivo e daranno bella mostra di sé nella posizioni più acconcia per lo svolgimento di cotali lavorazioni. Il monumento, che dovrà essere collocato in una piazza di Iolo o Galciana, raffigurerà una figura maschile seduta nella tipica posizione a guanciale, attorniata da monti di cenci ed un collo finito ed avrà inciso sul basamento i nomi dei più noti e leggendari cenciaioli pratesi, per non perdere la memoria di figure che hanno fatto la storia della nostra città (vogliamo citare ad esempio Uccellino, I’ssanesi, I’rromolini e tanti altri) . Siamo certi che la nostra proposta verrà senz’altro accolta con favore da tutta la cittadinanza, come è già stata accolta con grande calore dal popolo di facebook e di poter presenziare a breve al vernissage di questa importante opera della realizzazione della quale ci rendiamo promotori fin d’ora”.

La Banda Gastrica

Lascia un commento