”Gabbato Lo Santo” al Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino

0
672

Avere “memoria del tempo presente”, non è solo un buon proposito ma anche il nome di un progetto a cui hanno aderito Francesco Rotelli, Riccardo Goretti, Luca Zacchini, Francesca Sarteanesi, ovvero Gli Omini, due casentinesi e due pistoiesi, che da circa una settimana sono ospiti a Castiglion Fiorentino per poter parlare e farsi raccontare com’è la vita nel piccolo comune della Valdichiana. Infatti lo spettacolo che presentano sabato 16 gennaio al Teatro Comunale di Castiglion Fiorentino alle ore 21,15, ”Gabbato Lo Santo”, non è solo uno spettacolo ma un’indagine teatrale e socio–umanistica che si svolge in due tempi: in una prima fase, per sei giorni gli Omini sono stati in giro per Castiglion Fiorentino ad incontrare gente, ad ascoltare, a fare domande sul tema del “giorno di festa”. Le testimonianze raccolte durante le interviste video, audio, cartacee, sono state quotidianamente esaminate, sbobinate, ampliate e tagliate. Questo materiale “distillato” diventa parte stessa del testo teatrale che viene messo in scena sabato inserito in un canovaccio dello spettacolo già scritto, frutto delle altre tappe del lavoro fatto in giro per l’Italia. Lo spettacolo si serve del materiale raccolto, delle persone conosciute, dando agli Omini ciò che fu degli uomini. I quattro attori si confermano una garanzia di qualità e originalità. ”Gabbato lo santo”, vincitore al concorso “Giovani Realtà – Accademia Nico Pepe” 2008, selezionato dal Festival Kilowatt per la coproduzione 2009, è un concentrato di gag divertenti presentate con un ritmo incalzante, uno spettacolo travolgente e imperdibile.

Per info e prenotazioni, Pro Loco 0575-658278
www.reteteatralearetina.it