Stage formativo delle provincia sarde ad Arezzo

0
178

Un gruppo di dipendenti delle province della Sardegna è in questi giorni ad Arezzo per uno stage formativo voluto dalla Regione ed organizzato dall’Università degli Studi di Sassari, nella persona del Professor Marco Apollonio, in collaborazione con la Provincia di Arezzo. Si tratta di cinque incontri volti principalmente ad approfondire tematiche legate alla prevenzione e al risarcimento dei danni provocati da fauna selvatica e da uccelli ictiofagi. Presenzieranno funzionari e tecnici appartenenti al Servizio Tutela della Fauna, Caccia e Pesca e Polizia Provinciale della Provincia di Arezzo che proporranno le esperienze del territorio aretino, e sono previsti anche interventi dei tre ATC del territorio provinciale, della Comunità Montana del Casentino, del Parco delle Foreste Casentinesi, dell’Istituto di Selvicoltura di Arezzo, del Centro Studi di Casa Stabbi, della Società ICTHIOS e della Coop Agriforest. Le attività saranno coordinate dal Professor Apollonio coadiuvato dal Dottor Siriano Luccarini e dal Dottor Antonio Cossu del Centro Studi di Casa Stabbi. Lo stage potrà contare, per la parte relativa alla prevenzione dei danni da uccelli ictiofagi su allevamenti ittici, della preziosa collaborazione del Dottor Armando Piccinini dell’Università di Parma. “Sarà una settimana intensa – spiega il dottor Gabriele Chianucci, segretario generale della Provincia e responsabile del servizio caccia e pesca – che si propone di essere un momento di formazione, scambio e confronto su tematiche di grande attualità, certamente animate da spunti volti a collegare realtà gestionali sarde e toscane per poter proporre soluzioni esportabili alla Regione Sardegna”.