Arezzo, al via l’ottava edizione del concorso musicale “Nuovi Orizzonti 2010

0
228

Arezzo – Ha preso il via l’ottava edizione del concorso musicale “Nuovi Orizzonti 2010” e ci sono tutte le premesse perché anche quest’anno la manifestazione sia un successo. “Abbiamo già 196 iscritti suddivisi nelle varie categorie – spiega Roberto Pasquini dell’associazione Mus.Ar. che organizza l’evento. Il concorso è riservato a musicisti classici di età non superiore ai 30 anni, ma la maggior parte degli iscritti è di età molto più giovane, in particolare della fascia tra 10 e 12 anni. La partecipazione massiccia, con provenienza da dieci paesi oltre all’Italia, è la dimostrazione che il nostro concorso è uno dei più importanti a livello nazionale per la serietà unanimemente riconosciuta e per l’altissimo livello della giuria, presieduta dal maestro Pier Narciso Masi. Dobbiamo ringraziare il liceo Musicale di Arezzo che ci ospita e gli sponsor che, insieme alla Provincia, ci consentono di organizzare il concorso che sono Banca Etruria, Cepu, Vieri Niccolini, Confartigianato e fondazione Monnalisa Onlus”. Come detto, sono quattro le sezioni del concorso riservate a fiati solisti, archi solisti, pianoforte e musica da camera, a loro volta suddivise in categorie in base all’età dei partecipanti. La Provincia di Arezzo contribuisce all’organizzazione del concorso sia tramite l’Assessorato alla cultura che con quello delle politiche giovanili. “Siamo convinti della bontà dell’iniziativa – afferma l’Assessore alle politiche giovanili Francesco Ruscelli – perché il concorso ha l’obiettivo di promuovere e coltivare i giovani talenti nel campo della musica. Il mio assessorato, in particolare, vuole dare spazi alla creatività giovanile in tutte le sue forme e la scelta dell’assegnazione di borse di studio per i vincitori va in questa direzione. In un contesto internazionale come quello di Nuovi Orizzonti, mi auguro comunque che qualcuno dei 25 musicisti aretini partecipanti riesca ad ottenere un successo senza dubbio di prestigio”, ha concluso l’Assessore Ruscelli. Il montepremi totale del concorso è di 7.000 euro e la serata finale con esibizione di tutti i vincitori è in programma mercoledì 12 maggio alle 21 alla Borsa Merci, organizzata in collaborazione con il Calcit ed in memoria di Gianfranco Barulli.

Lascia un commento