Condannata a 14 anni la donna rumena imputata per infanticidio

0
390

Pisa- Maria Scandu è stata condannata a 14 anni. E’ questa la sentenza della Corte d’Assise di Pisa contro la donna rumena che nell’autunno del 2007 è stata accusata dell’omicidio del figlio Nicola nel momento dle parto. Stamani il Pm aveva chiesto 6 anni. Ma la giuria composta di giudici togati e popolari ha aumentato la pena.

Lascia un commento