Grassina: 46enne licenziato arrestato per minacce.

0
252

Un albanese di 46 anni dopo aver perso il lavoro pretendeva  di continuare a percepire lo stipendio dal suo ex datore di lavoro minacciando di dare fuoco al negozio. Il commerciante dopo le ripetute minacce avanzate dall’uomo ha allertato i Carabinieri.

Gli agenti hanno così atteso l’uomo all’interno del locale e quando al rifiuto del commerciante di consegnare lo “stipendio” l’uomo ha tentato di accentere una bottiglia incendiaria gli agenti lo hanno bloccato e arrestato.

Lascia un commento