Festival Visioni paesaggi d’arte con vedute di teatro con El Grito contemporary circus

0
762

Un’ esplosione di fantasia e libertà, provocazione e bellezza, arriva al festival Visioni paesaggi d’arte con vedute di teatro con El Grito contemporary circus che, domani, giovedì 25 agosto, presentano il loro nuovo spettacolo ’20 decibel’ (ore 21.30).

20 decibel
Un viaggio in un universo dove acrobazie aeree, colpi di pistola, danze e giocolerie non prevaricano su immagini e suoni più tenui.
I corpi si trasformano, le riflessioni possono durare all’infinito, gli oggetti suonano la loro anima.
E’ un invito all’ascolto, ad affinare i sensi per percepire il ‘piccolo’ che si nasconde dietro ‘l’evidente’.
La compagnia, che arriva da da Bruxelles e nasce dall’unione tra l’uruguaiana Fabiana Ruiz Diaz e l’italiano Giacomo Costantini, non manca mai di stupire il pubblico per l’utilizzo di un linguaggio poetico, non verbale, che utilizza il corpo o la musica per esprimersi in una sorta di intreccio armonico tra danza contemporanea, poesia, tecniche circensi e musica sperimentale. Sarà lo Chapiteau (teatro-tenda), montato a Pieve al Toppo (Centro sportivo M. Nocciolini) ad ospitare, per 4 giorni, gli spettacoli di El Grito e degli altri artisti del festival Visioni.

Il progetto dello Chapiteau-El Grito Contemporary Circus, co-prodotto dal festival, nasce proprio dalla necessità di creare uno spazio culturale protetto, libero ed autonomo: una tensostruttura dove produrre e diffondere le proprie opere e che diventa, inoltre, una residenza nomade per altri artisti e compagnie trasformandosi così in contenitore di sperimentazione e open-stage di attività culturali ed artistiche. Uno spazio a ‘emissioni zero’: un progetto di forestazione in Italia compenserà infatti le emissioni di gas serra relative ai consumi energetici, agli spostamenti dello staff e del materiale nonché degli spettatori degli spettacoli che El Grito Contemporary Circus terrà nelle varie località europee.

La distanza media che percorrerà lo staff in ogni spostamento è stimata intorno ai 200 km. Sono previsti quattro spettacoli a festival con un consumo energetico pari a 40kWh/serata e una media di 200 spettattori per ogni esibizione. Aderendo al progetto di forestazione di AzzeroCO2, il circo compenserà emissioni pari alle 13 tonnellate di CO2 prodotte dai 40 spettacoli in programma. AzzeroCO2 rilascerà al circo il proprio marchio che attesterà che le attività di El Grito saranno a zero emissioni per la durata degli eventi. Un esempio di impegno ambientale che si unisce alle acrobazie della compagnia belga.

Dopo lo spettacolo di El Grito, sempre all’interno dello chapiteau, sarà l’equilibrista Jenny Rombai, dalla Germania, a presentare ‘Mad’moiselle Lola’ (ore23.00), tra cabaret e punk-rock trascinerà lo spettatore in un universo poetico-burlesco per un viaggio unico e spettinante.

Fuori dal tendone, invece, un caravan decorato alla maniera dei carrozzoni del circo, ospiterà 10 spettatori alla volta per lo spettacolo in più repliche, ‘Caravankermesse’ di e con David Batignani e Natascia Curci (Firenze). Una passerella d’ingresso disegnata da un tappeto rosso e protetta da una veranda luminosa, un carretto, corde, gabbie. Tra l’alternarsi di entrate e uscite, due personaggi accolgono, si sfiorano, si scontrano e non si incontrano mai. “Le nostre pareti sono sottili, il pavimento è instabile e il tempo breve infastidisce l’intimità” (ore 20.30-21.30-22.30-23.30)
Lo chapiteau, a Pieve al Toppo (presso Centro Sportivo Maurizio Nocciolini), ospiterà spettacoli e artisti fino a sabato 27 agosto, quando il festival si sposterà nel Sentiero della Bonifica (che attraversa l’intera valdichiana lungo il Canale Maestro della Chiana) e nelle piazze della Val di Chiana: a Civitella (piazza don Alcide Lazzeri) e Foiano (piazza Collegiata e piazza Cavour).

La XII edizione del festival Visioni paesaggi d’arte con vedute di teatro, organizzato da Il Carro di Jan in collaborazione con Provincia di Arezzo, Regione Toscana e i Comuni di Castiglion Fiorentino, Civitella della Chiana, Cortona, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino.

Programma:
giovedì 25 agosto
➢ Pieve al Toppo (Civitella)
CHAPITEAU EL GRITO CONTEMPORARY
CIRCUS/FESTIVAL VISIONI – presso Centro Sportivo Maurizio Nocciolini
El Grito (Belgio)
20 Decibel Versione Chapiteau ore 21.30
con Giacomo Costantini e Fabiana Ruiz-Diaz
Jenny Rombai (Germania)
Mad’moiselle Lola ore 23.00
David Batignani e Natascia Curci (Italia)
CaravanKermesse ore 20.30-21.30-22.30-23.30
(10 spettatori a replica)

Venerdì 26 agosto
➢ Pieve al Toppo (Civitella)
CHAPITEAU EL GRITO CONTEMPORARY
CIRCUS/FESTIVAL VISIONI – presso Centro Sportivo Maurizio Nocciolini
Maria Peligro (Argentina): Fuera ore21.30
Jenny Rombai (Germania): Terrain vague ore 23.00
David Batignani e Natascia Curci (Italia): Caravan Kermesse ore 20.30-21.30-22.30-23.30
(10 spettatori a replica)

Sabato 27 agosto
➢ Pieve al Toppo (Civitella)
CHAPITEAU EL GRITO CONTEMPORARY
CIRCUS/FESTIVAL VISIONI – presso Centro Sportivo Maurizio Nocciolini
Riserva Canini (Italia – Milano): Talita Kum ore 21.30
di Valeria Sacco e Marco Ferro con Valeria Sacco
El Grito (Belgio): 20 Decibel Versione Chapiteau ore 23.30
David Batignani e Natascia Curci (Italia): Caravan Kermesse ore 20.30-21.30-22.30-23.30
(10 spettatori a replica)

Programma completo: http://www.provincia.arezzo.it/notizia.asp?p=9489

info
Ideazione, Il Carro di Jan – Tel. 0575 370102 – carrodijan@ntc.it
Direzione artistica, Alberto Spurio Pompili 3403997156
Direzione organizzativa, Isabella Lops 3495586043

Per informazioni: tel. 0575 370102 – carrodijan@ntc.it – www.provincia.arezzo.it
Ingresso: singolo spettacolo 5 euro; 2 spettacoli a sera 8 euro; 3 spettacoli a sera 10 euro
Abbonamento a tutto il festival: 25 euro
Fino a 14 anni: 1 euro a spettacolo – abbonamento 10 euro
Spettacoli e visite guidate nel Sentiro della Bonifica: offerta libera

Lascia un commento