Arezzo, orientamento e formazione da casa con un click

0
210

Ottenere informazioni relative a corsi di formazione e ad altre opportunità in tema di orientamento in Italia e all’estero, ottenere approfondimenti e documentazione in tema di formazione e lavoro in un’ottica di mobilità transnazionale, ricevere supporto e assistenza con altri mezzi, come ad esempio chat, videoconferenze, telefono, mail, sviluppando processi decisionali per costruire un proprio progetto professionale.

Tutto questo è possibile grazie al progetto eGOS, “e-Governance and e-Guidance services”, un prototipo di servizi di formazione e orientamento a distanza che si propone di avvicinare questi a tutti quei cittadini che, per varie ragioni, hanno difficoltà ad accedere alle attività tradizionali.

In particolare chi vive in aree remote, disagiate o chi non può spostarsi con facilità, coloro che per motivi di lavoro o di cura familiare hanno degli orari incompatibili con quelli dei centri per l’Impiego, tutti quelli che preferiscono la mediazione di un sistema a distanza.

Per la Provincia un ulteriore passo avanti verso la promozione dell’occupazione e della cittadinanza attiva: “Si tratta di creare sempre maggiori opportunità di crescita consapevole delle risorse e competenze individuali, potenziando la mobilità professionale, la qualità e l’accessibilità dei servizi a profitto di tutti i cittadini”, afferma Carla Borghesi, assessore al Lavoro e Formazione professionale della Provincia di Arezzo, concludendo: “grazie a eGOS la nostra provincia muove un ulteriore e significativo passo avanti verso migliori condizioni della qualità della vita, la promozione dell’occupazione, la valorizzazione professionale. Proponendo una politica volta a stimolare la partecipazione e l’inclusione per un apprendimento che ci accompagni per tutto l’arco della vita”. Un tutor personale seguirà l’utente nella definizione di un piano di attività che lo porti il più rapidamente possibile all’obiettivo prefissato. Ciò potrà essere fatto collegandosi con il computer (dotato di cuffie, microfono e webcam) dalla propria casa oppure tramite totem interattivi che sono dislocati presso i cinque centri territoriali per l’Impiego, il comune di Sestino, quello di Cavriglia e i centri commerciali Ipercoop di Arezzo e Montevarchi. Per registrarsi e usufruire dei servizi offerti dalla Provincia di Arezzo basta collegarsi a https://www.egos-cip.eu/wisp/browsing/service_info.php?id_course=502, cliccare su “Richiedi” e registrarsi. Per ulteriori informazioni: info@egos-cip.eu, www.egos.cip.eu.

Il progetto è cofinanziato dalla Commissione Europea attraverso il Programma di Supporto alle Politiche per le Tecnologie della Comunicazione e dell’Informatica.

Lascia un commento