Arezzo, inchiesta pubblica per il progetto di polo di energie rinnovabili

0
250

Londra – La Giunta provinciale di Arezzo ha deciso di procedere ad inchiesta pubblica per il progetto di polo di energie rinnovabili di Castiglion Fiorentino.

Lo ha annunciato in consiglio provinciale l’Assessore Andrea Cutini, che ha seguito l’attività istruttoria della decisione insieme con il collega Piero Ducci.

“Abbiamo scelto questa strada visti anche i positivi risultati conseguiti con analogo procedimento per la valutazione di impatto ambientale relativa all’ampliamento della Chimet, che ha visto una larga partecipazione ed un importante approfondimento della questione – ha affermato Cutini. Quello di Castiglion Fiorentino è infatti un progetto di notevole portata e ricadute, con particolare rilevanza degli aspetti ambientali.

Nelle prossime settimane perfezioneremo gli atti, con un certo anticipo rispetto ai tempi del procedimento, procedendo in parallelo con le altre procedure previste per non aggravare i tempi delle decisioni. Vogliamo così garantire la massima partecipazione su una questione più volte sollevata anche in questo consiglio, con un esame approfondito di tutti i vari aspetti che consentirà di addivenire ad una decisione il più possibile ragionata.
Tutto questo in accordo con il Comune di Castiglion Fiorentino e fatta salva l’eventuale nomina di un commissario, sulla quale ad oggi non abbiamo comunque riscontri ufficiali, o possibili limitazioni legislative, che appaiono comunque poco probabili”, ha concluso Cutini.