“PuliAMO Cavo”, un evento da copiare dagli amanti del mare

E' stata anche pulita la famosa spiaggia che vide sbarcare Giuseppe Garibaldi

0
157

Londra – Domenica scorsa a Cavo, il grazioso paese del Comune di Rio, all’Isola d’Elba si è svolto l’evento “PuliAMO Cavo” organizzato dall’Associazione ElbAmare, dallo Sporting Club Cavo Diving e dal Circolo Nautico Cavo, con il patrocinio del Comune di Rio e in collaborazione con la Capitaneria di Porto di Portoferraio e la Delegazione di Spiaggia di Cavo ed il WWF S.U.B..

All’evento di pulizia delle spiagge e dei fondali del porto di Cavo hanno partecipato per la parte operativa subacquei sia sommozzatori che apneisti, per il supporto a terra erano presenti tanti volontari appartenenti alle Associazioni locali.

L’attività di raccolta subacquea ha permesso di rimuovere dai fondali del porto circa 5 quintali di rifiuti di vario genere, formati principalmente da plastica, tessuti, materiali ferrosi, etc…

In questa giornata si è voluto dare un contributo fattivo alla pulizia del mare e inoltre, cosa importante, si è cercato di trasmettere a tutti i partecipanti e non un messaggio di sensibilizzazione volto ad un maggior rispetto dell’ambiente.

L’intervento graditissimo della troupe televisiva di RaiUno – Linea Blu ha dato un importante risalto a livello nazionale a tutta la manifestazione.

La giornata ecologica si è conclusa con la pulizia della spiaggia di San Bennato che ha coinvolto sia i bambini che gli adulti. Gli organizzatori ringraziano in modo particolare per aver contribuito alla piena riuscita dell’evento il Comandante C.F. (CP) A. Petrillo, il 1° Lgt Np G. Coluccia el’equipaggio del gommone della Capitaneria di Porto, il Prof. M. Mellini per l’assistenza medica, l’ESA (Elbana Servizi Ambientali), l’Associazione di PescaSportiva di Cavo, l’Associazione Marevivo, l’A.S.D. Marelibero, la Protezione Civile di Cavo, la Misericordia di Cavo, il Cavo Rent, il Ristorante I Sassi Rossi, gli stabilimenti balneari Mokambo, Les Baraques e Cavo Bay, la ditta Bianchi e Tonietti ed il B&B Capo Pero.

Parole di plauso vanno ai subacquei e ai volontari che si sono messi a disposizione per la concreta realizzazione della manifestazione che ci auguriamo possa diventare un appuntamento da ripetersi negli anni futuri.

L’evento organizzato a Cavo ci auguriamo possa essere copiato in altri porti dell’Isola d’Elba, e non solo perche’ un mare portuale pulito e’ sinonimo di amore vero verso l’ambiente marino a 360gradi.

Proprio come suggerisce il titolo dell’evento: ‘PuliAmo Cavo”

Lascia un commento