E’ iniziato il conto alla rovescia per il palio di S. Ranieri

0
293

Palio di S. Ranieri, pronte le quattro imbarcazioni che rappresentano i colori dei più antichi quartieri cittadini, Santa Maria (celeste), San Francesco (gialla), San Martino (rossa) e Sant’Antonio (verde). Si daranno battaglia in Arno per 1500 metri: partenza a monte del ponte della Ferrovia e con l’arrivo davanti al Palazzo Medici (prefettura).
Conviene ricordare brevemente come si disputa il palio: dopo i millecinquecento metri di voga controcorrente avviene l’abbordaggio d’un barcone ancorato sulla linea del traguardo, ed il montatore che affianca l’equipaggio deve arrampicarsi su di un pennone alto dieci metri, per afferrare il palio simbolo della vittoria.
«Una tradizione che si rinnova – dice l’assessore alle manifestazioni storiche Federico Eligi – e che stiamo cercando di riportare agli antichi splendori. Quest’anno abbiamo inserito come novità il corteo che si svolgerà sul fiume. San Ranieri è una festa importante per la città, il cuore del Giugno Pisano insieme alla Luminara».
Nei giorni scorsi il consiglio comunale ha nominato i comitati di regata, necessari dopo la cancellazione delle circoscrizione. I comitati sono composti da 4 membri per ogni quartiere; ovvero due consiglieri comunali e due cittadini (designati in egual misura da maggioranza e minoranza). I comitati risultano così composti: Comitato Barca Verde: Gangemi, Bini Iannucci e Damiano. Comitato Barca Gialla: Gallo, Buscemi Battaglia e Emiliano Bini. Comitato Barca Rossa: Monaco, Mancini, Martorana e Moroni. Comitato Barca Celeste: Zappacosta, Balzi, Tognetti e Migliaccio.
Nominato anche il comitato generale formato con lo stesso criterio dei comitati di regata. È formato da Chincarini, Petrucci, Del Torto e Coscia, ai quali si aggiungono il delegato del sindaco (l’assessore Eligi) e il rappresentante della federazione canottaggio a sedile fisso, Roberto Balestri.
Il programma vede la novità della sfilata in Arno. Alle 18.30 infatti le quattro imbarcazioni sfileranno sul percorso di gara con a bordo la madrina e un paggetto. A precedere il corteo La Pala del patrono S. Ranieri che sarà a bordo dell’armo rosso delle Repubbliche Marinare condotto come da tradizione da quattro rematori dell’Accademia dei Disuniti. La regata partirà alle 19 dal ponte della Ferrovia.

Lascia un commento