Conguaglio gas anticipato a Padova, la denuncia di Zagbla

0
234

Gli abitanti di Padova hanno ricevuto una bella sorpresa in questo inizio estate: si sono visti addebitare il conguaglio sui consumi del gas, previsto normalmente per settembre, per di più la stessa settimana in cui è giunta la canonica bolletta.
” E’ un fatto grave, soprattutto in un periodo di crisi, che i cittadini siano chiamati a pagare senza preavviso l’ingente somma del conguaglio annuo. – commenta Emmanuel Zagbla, responsabile per il Veneto dell’Italia dei Diritti- Questa mattina sono stato all’azienda ACEGasAPS per chiedere che ai cittadini che ne faranno richiesta venga concessa una proroga sul pagamento”.
” Come Italia dei Diritti -conclude il responsabile veneto del movimento presieduto da Antonello De Pierro- manderemo una lettera all’azienda affinché venga resa ufficiale la nostra richiesta, che non fa altro che dare voce ai numerosi cittadini per i quali pagare adesso tale somma peserebbe troppo sul bilancio familiare”.