Battisti, Zanon: “La notizia dell’estradizione restituisce dignità al senso di giustizia”

0
152

“La notizia dell’estradizione del terrorista Battisti restituisce dignita’ al senso di giustizia e nel contempo testimonia la perseveranza dell’azione del Governo che ha ingaggiato una vera e propria battaglia civile a piu’ voci, per risolvere un caso che ha destato molta inquietudine nell’opinione pubblica”.
Cosi’ Raffaele Zanon, consigliere regionale veneto di An-PdL commenta gli ultimi sviluppi sulla possibile estradizione di Battisti. Il consigliere si e’ incontrato oggi a Mestre ai margini del Memory Day del Coisp con Adriano Sabbadin figlio di Lino, fu una delle vittime del pluriomicida Cesare Battisti, ucciso per vendetta durante il tentativo di rapina nella macelleria di famiglia a Caltana di Maria di Sala.

“Nel giorno in cui sembra che la giustizia si stia facendo strada -afferma Zanon- ho testimoniato alla famiglia Sabbadin la vicinanza del gruppo di Alleanza Nazionale nel PdL, che ha dimostrato da sempre, anche concretamente, presentando al Consiglio regionale una mozione votata all’unanimita’ che chiedeva l’estradizione del terrorista Battisti, autore di ben 4 omicidi. L’estradizione potrebbe essere la giusta conclusione ad un capitolo della nostra storia angoscioso, soprattutto per il rischio che i delitti commessi dal terrorista passassero impuniti”.

Lascia un commento