“La Costituzione non si tocca” Parola di Bossi. E Berlusconi “Non ho mai attaccato la Costituzione”

0
321

gra_palazzonuovo“Non è vero che Berlusconi vuole un riequilibrio dei poteri”. Umberto Bossi nega che ci sia in atto uno scontro tra il Quirinale e Palazzo Chigi. Il leader del Carroccio e ministro delle Riforme interviene dunque nel dibattito sulla Costituzione e sulle riforme istituzionali, riacceso dalla vicenda Englaro, e assicura che “il presidente della Repubblica è una figura di garanzia ed è giusto che faccia da scudo al potere di decretazione”. “C’è una storia – ha detto Bossi – che non si può cancellare ed è giusto che ci sia un equilibrio dei poteri”. La Carta non va cambiata, sostiene Bossi ed inoltre precisa che Berlusconi non ha mai parlato di modifica della Costituzione: “Non l’ho mai sentito dire questa cosa”. E allora? Ecco Silvio Berlusconi che a “Panorama del giorno” su Canale 5 dice che “Nè io nè il governo abbiamo mai attaccato il capo dello Stato e la Costituzione: niente di pù falso” “La sinistra – ha preseguito il Presidente del Consiglio – mistifica per nascondere le proprie divisioni interne”,ha precisato ancora Berlusconi.

Lascia un commento