Crisi politica, Urso “Fli vuole essere non il terzo polo ma il primo”

0
311


“Non vogliamo fare il terzo polo, ma un nuovo polo che ha l’ambizione di diventare il primo polo del Paese, nel centrodestra e a partire dal centrodestra. Questa e’ la richiesta che la maggioranza silenziosa degli italiana, sconcertata e sgomenta da troppe minacce e parole, diktat e atteggiamenti da ultras che invadono il campo, vuole”. Con queste parole pronunciate dal coordinatore nazionale di Fli, Adolfo Urso, a Cagliari per presentare la prima uscita ufficiale di Futuro e Liberta’ in Sardegna, si apre una lunga settimana di aspro confronto politico e tatticismi.

Intanto nel “seggio-mercato” c’è da segnalare la posizione di sei senatori del Pdl. ”Nessun dirigente di Fli o dell’Udc ci ha mai contattati. L’articolo di un noto quotidiano vicino alla sinistra e’ totalmente inventato”. I senatori del Pdl Bonfrisco, Fratin, Gamba, Messina, Rizzotti, Saro smentiscono l’articolo di oggi sulla Repubblica. ”Ribadiamo per l’ennesima volta, affermano i senatori, la nostra fedelta’ al presidente Berlusconi ed alla sua maggioranza in Parlamento”.

Lascia un commento