Berlusconi: “Siamo in una Repubblica giudiziaria”

0
351

“Ormai siamo in una repubblica giudiziaria commissariata dalle procure. Assistiamo a questa vergogna, un attacco nel privato” con queste parole Silvio Berlusconi, da Bruxelles dove partecipa ad un vertice europeo, commenta il momento o meglio la propria vicendqa giudiziaria. “Problemi con Napolitano? Spero di no! si augura il presidente del consiglio ed attacca l’opposizione: “Siamo sfortunati. Abbiamo ancora un’opposizione non socialdemocratica che vota sempre contro, che dice sempre no a tutte le proposte della maggioranza e va contro gli interessi del Paese – ha detto Berlusconi – Questo elemento è una delle cose che vedono il nostro Paese non in linea con le altre democrazie”
E poi ai finiani: “Da quando nella maggioranza è uscita la componente finiana di Futuro e libertà è più facile lavorare” Certo, così può continuare a fare la sua “politica” senza dissenso interno

Lascia un commento