Sciopero Generale, Camusso: “Così non va”. Napolitano: “£Segno di tensione”

0
496

Londra – Oggi giornata di sciopero generale. A Torino il corteo, dove sono attesi in 30.000, parte con un suo tweet: “Così non va”.
“Il governo sbaglia a escludere il confronto e la partecipazione con i sindacati”. Lo afferma Susamma Camusso a Torino per la manifestazione per lo sciopero generale indetto da Cgil e Uil.

Camusso ricorda che la priorità per il Paese resta il lavoro, che però “non trova corrispondenza nei provevdimenti che il governo sta facendo”. “Bisogna fare politiche perché il lavoro ci sia, ma non può essere un lavoro qualunque, senza diritti e senza professionalità”.

Anche Napolitano è a Torino ma per la prima edizione dell’Italian-German High Level Dialogue, con l’omologo Gauck.
“Lo sciopero generale proclamato per oggi è segno senza dubbio di una notevole tensione tra sindacati e governo”: questa la lettura che il presidente Napolitano dà dello sciopero. “E’ bene che ci sia rispetto reciproco delle prerogative di ciascuno e che non si vada a una esasperazione come quella di cui oggi abbiamo il segno. Non fa bene al Paese”, ha detto il capo dello Stato.

Lascia un commento