Riscatto pagato per la liberazione di Greta e Vanessa, Copasir: “Cifra poco reale”

0
460

Londra – “La cifra di 12 milioni è poco realistica. E’ assolutamente troppo alta. Nella storia dei sequestri non è mai stata pagata una cifra tale”. Così il presidente del Comitato Parlamentare di Controllo per i Servizi di Informazione e Sicurezza e per il Segreto di Stato, Stucchi riguardo al presunto riscatto pagato per Greta e Vanessa. “E’ una cifra buttata lì ad arte per scatenare la reazione dell’opininone pubblica”,aggiunge. “Di solito,la soluzione più utilizzata per i sequestri non prevede denaro”,”è l’ultima ratio”, perché “se viene usato per acquistare armi, è un cane che si morde la coda”.