Elezione del Presidente della Repubblica, sale la tensione. Vendola e Civati stuzzicano il Patto del Nazareno

0
633

Londra – E’ Vendola a dare inizio alla battaglia per l’intesa tra Renzi e Berlusconi sulle riforme istituzionali. “Vogliamo cominciare a rompere il Patto del Nazareno già nella battaglia per l’inquilino del Quirinale”, dice il leader di Sel a margine della conferenza programmatica del partito a Milano. “Il Patto del Nazareno è ancora oggi la macchia pesante che inquina il volto del Partito democratico”, sostiene Vendola.

“Chi non vuole un Presidente della Repubblica espressione del “Patto del Nazareno” dovrebbe fare una proposta alternativa che costringa il Pd ad un dibattito vero”, ha detto Civati, leader di una delle minoranze di sinistra del Partito Democratico. Civati sollecita “un candidato NN, non-Nazareno, che non nasce tra quattro mura ma in Parlamento e nella società, un candidato che possa arrivare ai voti necessari senza essere il candidato di questo o di quello”.

Lascia un commento