Renzi: “Nessuna coltellata a Letta”. La replica: “Disgusto”

0
109
Cerimonia della campanella tra Matteo Renzi e Enrico Letta, Roma 22 febbraio 2014. ANSA/ALESSANDRO DI MEO

Guarda “Avanti” ma sancisce una rottura definitiva del passato il libro con cui Matteo Renzi riparte dopo la sconfitta del 4 dicembre: il leader Pd nega che il suo arrivo a Palazzo Chigi sia avvenuto con un “golpe” ai danni di Enrico Letta, rovesciando la responsabilità sul Pd e ironizzando sulla “modalità broncio” del suo predecessore nel famoso passaggio della campanella.