Steve Jobs ha sviluppato la Apple con gli aiuti di Stato, come dice Di Maio?

0
186

Il candidato premier del M5S Luigi Di Maio, a Catania lo scorso 6 ottobre ha dichiarato: “Quando Steve Jobs ha inventato l’iPad […] ha messo insieme in quel prodotto le tecnologie che aveva inventato l’agenzia per lo sviluppo americana”. Di Maio parla di iPad ma il tablet della Apple è stato lanciato nel 2010, mentre l’iPhone nel 2007. Le tecnologie a cui fa riferimento il deputato pentastellato – che sono le medesime nei due diversi dispositivi mobili – erano dunque già presenti nel mercato da tre anni, quando è arrivato l’iPad. Le invenzioni oltretutto non provengono, come afferma Di Maio, dalla “agenzia per lo sviluppo americana” – se non altro perché non è chiaro, con questa espressione, a quale agenzia faccia riferimento l’onorevole del M5S. Traducendola più o meno letteralmente, non si trova un’agenzia corrispondente nell’elenco fornito dal governo Usa. Ma, al di là del fatto che sarebbe più opportuno parlare di iPhone e che un’agenzia per lo sviluppo americana non esiste, Di Maio dice comunque una cosa sostanzialmente corretta. Cioè che molte delle tecnologie che utilizzano gli smartphone (e gli altri prodotti analoghi) della Apple sono in realtà state sviluppate, almeno inizialmente, da agenzie statali. (agi.it)