Elezioni 2018, l’Italia si divide e non trova soluzioni nemmeno dopo il verdetto

Il popolo si divide e continua a mantenere un malcontento generale

0
282

Quando ci si trova a dover affrontare il periodo delle elezioni, specialmente in Italia, si va sempre incontro a diverse polemiche, che in questi mesi hanno dato vita a cortei che si sono scontrati con la polizia, a diversi malcontenti e proteste.

Il Movimento 5 Stelle ha ottenuto il massimo da queste Elezioni, ma come in ogni occasione c’è sempre un malcontento generale. Il popolo italiano risulta essere passivo a tutto quello che succede e sappiamo benissimo quanto questo possa essere dannoso, poiché non bisognerebbe preoccuparci di chi ci rappresenta solamente nel periodo in cui ci sono le elezioni.

Chi si assume la responsabilità di governare il nostro Paese, deve farlo ogni giorno, con passione e dedizione e noi dovremmo essere sempre attenti e aggiornati su quello che succede. Il popolo si sveglia solamente quando deve andare a votare e in realtà il risultato riportato dalle varie elezioni che si sono svolte nel corso della storia, ha dato vita al partito che in quel momento “andava di moda”.

Il problema è che moda e politica non sono associabili e bisogna avere una determinata cognizione nel momento in cui ognuno di noi presenta la sua opinione, cosa che spesso gli italiani non fanno, poiché la moda del partito del momento spinge tutti a prendere una sola direzione, ma se andassimo a chiedere ai cittadini perché hanno votato il Movimento 5 Stelle, probabilmente si rischia solo di ricevere una risposta stupida.

Tutto ciò non va a sminuire il partito o i suoi ideali, poiché non si tratta di prendere una posizione, ma sopratutto di avere una propria idea personale che non venga influenzata dall’opinione degli altri.