Mafia: Berlusconi, avevano ancora paura di me

0
122
Silvio Berlusconi interviene al convegno organizzato dal movimento Seniores di Forza Italia "Giù le mani delle pensioni", Milano, 28 settembre 2019. ANSA / MATTEO BAZZI

“Ci battiamo per avere uno Stato amico, la sinistra per uno Stato padrone, ostile ai cittadini con un’oppressione fiscale, giudiziaria e burocratica, la differenza è assoluta, mi spiaccio che gli italiani abbiano votato così male le ultime volte. A me ne hanno fatte di tutti i colori, anche l’altro ieri, ma non parliamone, lasciamo da parte, perché avevano ancora paura di me”. Così Silvio Berlusconi durante un convegno di FI con un implicito riferimento alle notizie sulla sua iscrizione nel registro degli indagati nell’inchiesta cosiddetta trattativa Stato-mafia.

Lascia un commento