Veltroni: “Se il Pd va a sinistra, si suicida”

0
236

Veltroni, fondatore del Pd, affida al libro di Vespa ‘Donne di cuori’ la sua previsione politica sul futuro del Pd. Secondo Veltroni,”Se il Pd rifluisce sulle posizioni della sinistra socialista o se punta alla grande coalizione, il Pd si suicida e nel breve periodo una coalizione che metta insieme l’Udc e la sinistra radicale è semplicemente impensabile”. La soluzione resta “un’alleanza riformista, con al centro un grande partito di centrosinistra”. Veltroni ha inoltre assicurato: “Non ho mai fatto né farò correnti”.

Lascia un commento