Partito Democratico, ecco la nuova segreteria

3
209

Il segretario del Pd Pier Luigi Bersani ha annunciato la composizione della nuova segreteria e i dipartimenti, chiamati Forum.
Filippo Penati che sarà il responsabile della segreteria, che è composta da “giovani” con una età media di 41 anni. Al fianco della segreteria lavoreranno i forum con i vari responsabili delle aree. Luciano Violante si occupera’ del forum Riforma dello stato, Livia Turco dell’ Immigrazione, Paolo Gentiloni di Comunicazione, Piero Fassino di Politica internazionale.

3 Commenti

  1. da mezz’ora sto’ cercando un indirizzo email per inviare al Segretario Bersani copia di una email che ho inviato al Ministro Fernero e che allego pregandovi di trasmetterlo all’interessato>

    Egregio Ministro Fornero

    ho seguito con molto interesse il Suo intervento alla trasmissione *Che tempo che fa* di ieri sera e avrei voluto trovarmi al posto del conduttore Fazio per proporLe il mio punto di vista e le mie preoccupazioni che riassumo cosi :

    con la Vostra intransigenza sull’articolo 18 da modificarsi in tempi stretti con o senza l’accordo con le sigle sindacali state mettendo a repentaglio il vostro Governo, di cui al momento l’Italia ha estremo bisogno, e corriamo il rischio di ritrovarci con Berlusconi piu’ forte di prima dato che non sara’ visto come il responsabile della vostra caduta.
    Il PD vi ha fin’ora appoggiato lealmente, ma a un partito che per vocazione e’ dalla parte di lavoratori e pensionati non potete chiedere di commettere suicidio politico mettendosi contro i Sindacati dopo aver gia’ perso credibilita’ con i pensionati appoggiando la vostra riforma delle pensioni.
    Per coerenza Bersani dovra’ votare conntro se non trovrete l’accordo con i Sindacati e sara’, con il suo partito, messo in croce per aver fatto cadere il vostro Governo mentre Berlusconi, ricordandovi spesso e volentieri che lui controlla ancora il piu’ alto numero di parlamentari e potrebbe tagliarvi le gambe a piacimento, e’ riuscito a bloccare o diluire interventi indigesti alla sua base politica e ai suoi interessi personali come patrimoniale, frequenze televisive, liberalizzazioni, ecc. e potra’ presentersi agli elettori come l’anima candida senza responsabilita’ del caos in cui l’talia precipitera’.
    In questi pochi mesi avete fatto molto per l’talia e molto ancora potete fare. Siete certi sia giusto mettere a repentaglio tutto per una questione che mi sembra sia diventata di principio? Non sarebbe piu’ saggio lasciar decantare per un poco i punti piu’ controversi delll’articollo 18 e non mettere con le spalle al muro Sindacati e PD ?
    Cordialmente GiScoz

    Non potreste rendere piu’ facili i contatti con i rappresentanti PD inserendo degli indirizzi email? Grazie

Lascia un commento