Berlusconi: “La magistratura porta il Paese sull’orlo della guerra civile”

0
182

”Il partito decide su tutto a maggioranza, chi non si adegua è fuori”. Lo avrebbe detto (il condizionale è d’obbligo, viste le probabili smentite del giorno dopo) Silvio Berlusconi nel suo intervento durante la riunione dell’ufficio di presidenza del Pdl. Per Berlusconi il Pdl dovrebe andare avanti con il provvedimento sul processo breve e sulla riforma costituzionale della Giustizia. Secondo il presidente del consiglio ci sarebbe anche in atto un tentativo di far cadere il governo da parte della magistratura che con la persecuzione giudiziaria nei suoi confronti porta il paese sull’orlo della guerra civile.
Attendiamo i commenti alle sue dichiarazioni.
Eccoli…..
”Riproporremo il lodo Alfano per via costituzionale. Tenendo in considerazione i rilievi fatti dalla consulta”. Lo dichiarato Ignazio La Russa.

Lascia un commento