Italo Bolano e il mistero della cupola del Brunelleschi

0
162

Per iniziativa del Rotary Club dell’ Isola d’Elba sabato 23 giugno l’illustre artista e docente Italo Bolano ha dedicato un suo importante intervento al “mistero” della cupola brunelleschiana di Santa Maria del Fiore. Un’occasione felice per mettere a frutto, accanto alla fervida e assidua creatività artistica, il vivo interesse culturale che ha nutrito per anni la sua attività di docente di storia dell’arte. Il suo appassionato amore per Firenze e per la sua vicenda storica in cui i Medici emergono in primo piano ( Cosimo I legò il suo nome, Cosmopoli, a Portoferraio) lo ha naturalmente orientato verso questo grande modello. Il relatore che, nella sua opera creativa, può sembrare muoversi nel segno dell’immediatezza intuitiva ed emotiva, rivela indirettamente nella sua complessa analisi come per lui la creazione non possa prescindere da un impegno tecnico e formale che può talvolta, come nel caso di Brunelleschi, rassomigliare a una sfida eroica. Questo affascinante aspetto dell’impresa brunelleschiana, tesa di volta in volta a superare la resistenza opposta dalle leggi della natura, ha conquistato il folto pubblico coinvolto in questa avventurosa vicenda della cultura e della bellezza.
Emerico Giachery