Consegnato il primo HH-139A al 15° Stormo

1
437
Il primo esemplare dell'HH-139A ripreso in atterraggio all'aeroporto di Grosseto. Foto di Lorenzo Barsotti

Pisignano – Cervia (RA) – E’ stato presentato Giovedì 8 Marzo, presso la base di Pisignano, l’HH139A, il nuovo elicottero in dotazione all’Aeronautica Militare Italiana a disposizione dei piloti del 15° Stormo di Cervia.

L’AW-139 che prende la denominazione HH, per indicare la versione Hospital Helicopter, è un bi-turbina di categoria media prodotto da Agusta Westland, individuato dalla Forza Armata per affiancare e gradualmente sostituire le attuali linee HH-3F e HH-212, in servizio da oltre 30 anni in Aeronautica Militare.

Tutto lo Stato Maggiore era presente per salutare l’entrata in servizio del primo dei dieci esemplari acquistati, gli altri nove saranno consegnati nel corso del 2012. L’adozione di questo mezzo rientra nel programma di ammodernamento degli assetti ad ala rotante impiegati per la ricerca e il soccorso nazionale (SAR – Search and Rescue).

Questa macchina costituisce un salto generazionale rispetto al passato. Nei sistemi di navigazione è stata molto modernizzata, con dispositivi per la visione notturna che permettono di aumentare le capacità nel settore della ricerca e del soccorso, dichiara Giuseppe Massimetti col. Stato Maggiore Aeronautica.

L’HH-139A è un elicottero in grado di operare sia di giorno che di notte (capacità NVG – Night Vision Goggles), in condizioni meteorologiche sfavorevoli e in aree particolarmente impegnative. Esso è estremamente versatile, in massimo 30 minuti è possibile cambiare la configurazione interna, passando da quella per il soccorso aereo (versione primaria SAR: 5 passeggeri + 1 barella) a quella soccorso aereo e sanitario di urgenza (versione MEDEVAC: da 2 a 4 barelle) o trasporto passeggeri (versione UTILITY: fino a 14 passeggeri).

Caratteristiche tecniche principali dell’HH-139A

Lunghezza massima    16.65 m

Larghezza massima (pianetto orizzontale)  4.22 m

Diametro rotore     13.8 m

MTOW (Maximum Take Off Weight)  6.800 kg

Velocità massima di crociera   165 kts (306 km/h)

Propulsori: n° 2 Pratt & Whitney PT6C-67C Turboshafts con FADEC

 

Lorenzo Barsotti

1 Commento

Lascia un commento