Influenza A, Fazio: “Poche centinaia i casi gravi”

0
209

Per il viceministro della Salute, Ferruccio Fazio, la nuova influenza colpirà milioni di persone, ma alla fine dell’epidemia “i casi gravi saranno poche centinaia”. Lo ha detto durante una trasmissione tv. “Le vaccinazioni -ha prosuguito – sono necessarie soltanto per i soggetti piu’ a rischio”, ha spiegato Fazio, confermando che “non c’e’ alcun motivo di allarmarsi”

Lascia un commento