Probabile caso di “mucca pazza” Il morbo Creutzfeldt-Jakob è una malattia dimenticata

0
171

Un probabile caso di “mucca pazza” è stato riportato dal Registro nazionale della malattia di Creutzfeldt-Jakob e sindromi correlate tenuto dall’Istituto Superiore della Sanità a far data 22 dicembre 2009.
La sorveglianza della malattia di Creutzfeldt-Jakob (MCJ) e sindromi correlate ha avuto inizio in Italia nel gennaio 1993 nell’ambito di un progetto europeo teso ad identificare eventuali cambiamenti nell’incidenza e nelle manifestazioni cliniche o neuropatologiche della MCJ in Europa, in seguito all’epidemia di encefalopatia spongiforme bovina (BSE) nel Regno Unito.
Negli ultimi anni sono diminuiti i decessi causati dalla malattia causata dal prione detta anche morbo di Creutzfeldt-Jakob. Nel 2006 sono stati 135, nel 2007 sono stati 111, 92 decessi nel 2008 e 62 nell’anno 2009 sino al 22 dicembre.
Ricordiamo che non esiste terapia e la diagnosi può essere fatto solo dopo la morte del paziente.
Inoltre come molte malattie rare non ci sono in Italia sufficienti fondi a disposizione della ricerca.